Canaan sta riempiendo di un IPO degli Stati Uniti

Canaan sta riempiendo di un IPO degli Stati Uniti

Canaan potrebbe refile sua IPO applicazione con informazioni finanziarie aggiornate se si prevede di riprendere il processo, le fonti hanno detto. Egli è impegnata nella produzione di quello che viene chiamato ASIC chip che vengono utilizzati in bitcoin mining. Canaan, che è il secondo più grande Bitcoin mining hardware produttore in Cina sta pensando di riempire per un’offerta pubblica iniziale (IPO), negli Stati Uniti.

Secondo la Reuters fonti, Canaan è ancora al lavoro sull’eliminazione degli ostacoli normativi con HKEX funzionari per quanto riguarda il suo prospetto. E che vende i suoi prodotti con il AvalonMiner marca. Va in IPO come uno dei più riusciti Bitcoin rig produttori. Zhejiang Ebang Comunicazioni IPO Piani Creative Canaan non è l’unica azienda Cinese cercando di raccogliere $1 miliardo da un’IPO.

La società ha citato in giudizio per un presunto hacker per circa $5 milioni in un stato di Washington corte riferito rubare crypto fondi dell’azienda scambio portafogli e il loro spostamento verso il suo (o lei) proprio account privati. Parecchi mesi prima di essere riempito la domanda per l’IPO a Hong Kong stock exchange, ma senza alcuna fortuna come la sua richiesta è stata negata. L’azienda, che conta Marc Andreessen come uno dei suoi primi investitori, del valore di $2 miliardi, dopo la raccolta di un totale di 350 milioni di dollari in finanziamenti da VC.

Secondo le fonti, l’azienda presenta, di per sé, per gli investitori più di un designer di chip che è impegnata nello sviluppo di blockchain e intelligenza artificiale. Ridotta suoi obiettivi, perché la cryptocurrency industria è piena di un sacco di incertezza. Supera 1 miliardo di dollari di valore, in gran parte a causa del bitcoin boom del 2017, che ha causato un enorme aumento della domanda per il venture Antminer dispositivi.

La società è impostata su file per la sua IPO nel mese di settembre 2018 per la quotazione alla Borsa di Hong Kong (HKSE). Progetta e produce alta performance ASIC a base di minatori che sono utilizzati per Bitcoin mining. Ora si punta alla lista stessa in base a New York exchange, già nella prima metà del 2019. Prima che la società riempito per Hong Kong IPO, con sede a Pechino società, inoltre, hanno cercato di elencare in diversi scambi in Cina, ma tutte le loro applicazioni sono state respinte dagli scambi.

Canaan ha ricevuto una forte domanda per il nuovo fondo dal suo attuale accomandante di base, così come una selezione di nuovi soci accomandanti. Canaan è anche alla ricerca di nuovi prodotti da aggiungere al proprio arsenale, come gli elettrodomestici, quali televisori con bitcoin mining funzionalità per consentire ai clienti di utilizzarli per scopi domestici durante il giorno solo per loro di miniera cryptocurrencies durante il sonno. In precedenza aveva avuto difficoltà ad avviare la sua IPO con la borsa Cinese. Bloombergreports che vuole iniziare a fare trading nel mese di luglio, e che la proposta è promossa da Morgan Stanley, Deutsche Bank AG, CMB International Capital Ltd, e il Credit Suisse Group AG. Il Bitcoin mining hardware del produttore, società fu fondata nel 2013 in Cina e attualmente è la seconda più grande del paese. Ha anche preso in considerazione la quotazione Nazionale Azioni di Scambio e di Quotazioni di mercato OTC conosciuta come la Terza commissione prima della rottamazione piani a favore di Hong Kong ICO. Canaan e Bitmain ha rifiutato di commentare, mentre Ebang non ha risposto immediatamente alla richiesta di commento.

Al fine di sfruttare il robusto imprenditoriale di espansione che si verificano a New York finanziari, tecnologia, dei media digitali e di e-commerce, Canaan aperto un ufficio di Manhattan nel 2010. Non sarà lui a proporsi come bitcoin, ma uno sviluppatore di un sistema elettronico di contabilità che è alla base bitcoin. Fondata nel 2013, ha sede a Hong Kong e ha riferito un reddito di $205 milioni di euro lo scorso anno, mentre il reddito netto ha visto un aumento di sei volte di più di $56 milioni.

admin

I commenti sono chiusi