Coinbase perde l’accesso bancario a Barclays nel Regno Unito

Coinbase perde l’accesso bancario a Barclays nel Regno Unito

Il Regno Unito è un mercato enorme per noi, Brexit o niente Brexit ”, ha affermato. È il loro più grande mercato unico. È il più grande mercato di Coinbase in Europa ed è due volte più grande del prossimo, ha detto Feroz. Coinbase UK attualmente utilizza una banca estone per elaborare prelievi e depositi da clienti locali.

Barclays ha fornito a Circle un account per il deposito di sterline e la rete di pagamenti per trasferire denaro. Ci ha detto che non ha una politica ufficiale sui clienti che commerciano in Bitcoin o su società che operano nel settore Bitcoin, dicendo che non abbiamo alcun problema con i clienti che commerciano Bitcoin e che era solo quando c’era un problema normativo come Know Le leggi del cliente o l’autorità di regolamentazione finanziaria che richiede loro di esaminare gli affari di un cliente che potrebbero indurli ad agire. Ha indicato che collaborerà con Chainalysis per consentire ai suoi criminali finanziari e ai team di monitoraggio delle transazioni di ottenere le informazioni necessarie per effettuare transazioni con le società bitcoin. Recentemente è stato coinvolto nello spazio della valuta digitale. È stato in discussione con i regolatori e la tecnologia finanziaria o le aziende fintech per mettere in gioco criptovalute come bitcoin ”, ha detto l’amministratore delegato britannico della Banca alla CNBC lunedì.

Con centinaia di scambi che appaiono quotidianamente per gestire la domanda sempre crescente nel mercato delle criptovalute, molti di questi scambi si attivano senza regole. Oggi non esiste altro scambio che abbia accesso al sistema bancario nazionale ”, ha affermato. Un altro scambio di alto profilo, Coinfloor, ha recentemente dovuto ritardare una data di lancio molto attesa.

Coinbase, uno dei più grandi scambi di criptovaluta al mondo, ha ricevuto una licenza di moneta elettronica dalla Financial Conduct Authority (FCA) del Regno Unito. Il principale scambio di criptovaluta Coinbase sta facendo passi da gigante nella sua espansione europea. Coinbase, una delle più grandi piattaforme di scambio di criptovaluta in tutto il mondo, ha annunciato di aver aperto con successo un conto bancario con la principale banca britannica, Barclays.

Accedi al tuo account, vai su Gestione account e scegli Segnala una carta persa o rubata. Fare l’annuncio di Barclays l’aspetto più interessante perché le banche britanniche in particolare, così come le banche in generale, sono state oggetto di ampie critiche per le pratiche anticomettitarie per il rifiuto o la chiusura dei conti bancari delle società blockchain. Secondo CNBC, l’account è presso Barclays. Soddisfa i criteri di idoneità mensili e registrati a Barclays Blue Rewards, utilizzando l’account Barclays a cui stai passando come account nominato. Puoi anche accedere al tuo account MyPolicy online per verificare, aggiornare e presentare reclami sulla tua assicurazione.

A causa dei collegamenti percepiti con l’attività criminale, molte banche hanno rifiutato le start-up legate alla criptovaluta. Le banche tradizionali hanno da tempo sostenuto che impedire alle persone di utilizzare il credito per acquistare bitcoin e la più ampia famiglia di criptovalute calmerà l’attuale volatilità nel mercato delle criptovalute. Secondo un recente articolo della CNBC, la maggior parte delle banche britanniche si è astenuta dal fare affari con attività legate alla criptovaluta, in generale, a causa di preoccupazioni relative ad attività illecite.

Attualmente, i clienti nel Regno Unito hanno le loro transazioni elaborate attraverso una banca estone. I clienti di servizi bancari personali possono chiamare il numero di contatto Barclays 0345 734 5345 per le loro preoccupazioni generali. I clienti esistenti di servizi bancari aziendali possono chiamare il numero di assistenza Barclays 0345 605 2345 per problemi relativi al conto.

I clienti del Regno Unito beneficeranno di trasferimenti bancari più rapidi, sicuri e senza soluzione di continuità. Il cliente Barclays ha aggiunto che in passato aveva completato molti acquisti tramite Bittylicious e Bitcoin locali senza alcuna restrizione. Un cliente Barclays in Scozia ha affermato che la banca ha bloccato l’accesso al suo conto dopo aver effettuato due transazioni per acquistare bitcoin.

admin

I commenti sono chiusi